I ladri sciacalli ripuliscono per l seconda volta la casa di un'anziana inagibile per il terremoto

Mercoledì 26 Febbraio 2020
Tolentino, i ladri sciacalli ripuliscono per l seconda volta la casa di un'anziana inagibile per il terremoto

TOLENTINO - Si intrufolano nella casa di un’anziana sfollata di 93 anni, inagibile per il terremoto, e la spogliano di tutto quanto possibile. Sono ben più che sciacalli gli autori del furto messo a segno nell’abitazione dell’ex commerciante Rita Fondati, in via Benedetto Silvio, in centro storico a Tolentino. Hanno rubato vestiti, biancheria, asciugami, pigiami, coperte, una scatola contenente tovagliette pregiate, lenzuola ancora chiuse in busta. 

LEGGI ANCHE:
Tremendo schianto contro un albero nella notte: morto un uomo di 38 anni

Il marito denuncia la scomparsa: trovata morta a 38 anni in auto con una ferita alla gola


«Sono due notti che non dormo – racconta affranta la donna -. I malviventi sono entrati in casa qualche giorno fa, hanno buttato tutto all’aria, compresi i diversi documenti che erano nei cassetti. È un disastro. Avevo lasciato lì la biancheria, la più bella, perché dove vivo ora non c’è spazio». Ad aggiungere sale sulla ferita del furto subito anche il fatto che negli ultimi quattro anni l’anziana è stata presa di mira per ben due volte. La prima a gennaio di quattro anni, di mattina presto, quando la pensionata era ancora a letto. I ladri rubarono monili in oro e argento per un valore di oltre 6mila euro e la borsa con dentro portafogli e documenti. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA