In Riviera è boom di monopattini elettrici a noleggio: in 15 giorni percorsi 17mila chilometri

La Riviera in monopattino
La Riviera in monopattino
3 Minuti di Lettura
Giovedì 17 Agosto 2023, 02:55 - Ultimo aggiornamento: 11:11
SAN BENEDETTO - Sono 17.376 i chilometri percorsi dai monopattini elettrici presenti in città dal 1° al 14 agosto (ore 19.50) per un totale di 8.720 noleggi. Questo quanto risulta all’amministrazione comunale che ha ottenuto i dati dall’impresa che ha vinto la gara d’appalto. Ma ovviamente non è possibile calcolare quanti ne stiano percorrendo quelli di proprietà. 


La mobilità


La mobilità dolce insomma, si fa strada, è proprio il caso di dirlo, e non si tratta di strumenti solo per giovani: sono tanti gli adulti che, magari per gioco, restano stregati da questo strumento che per essere condotto, però, deve seguire alcune regole. Altrimenti si incorre nelle cosiddette multe. «Quest’anno - spiega il comandante dei vigili Pietro D’Angeli - da giugno 20 persone sono state sanzionate e tutti perché perché viaggiavano in due». Pagheranno 50 euro (35 se entro 5 giorni) ma non sono le uniche regole che si devono seguire. Lo scorso anno, infatti, anche se l’ottica era sempre quella di prevenire, tra chi non aveva l’uso delle mani libero - o non portava il casco o ancora andava controsenso sul marciapiede sono stati diversi coloro che sono incappati nelle due pattuglie che si occupavano di questi servizi.

I conducenti sanzionati sono peraltro risultati per l’ 80% minorenni, di cui uno minore di anni 14. Vale quindi la pena ricordare quali sono le regole principali vista la diffusione del mezzo: l’obbligo di avere più di 14 anni per guidarli; quello di utilizzarli solo sulle strade urbane dove è previsto il limite dei 50 km/h e sulle strade extraurbane, ma solo all’interno di piste ciclabili. Più in generale, è obbligatorio: usare la pista ciclabile quando è presente; è invece vietato circolare su marciapiedi ed in senso contrario a quello di marcia. I mezzi devono essere dotati di: motore elettrico di potenza nominale continua non superiore a 0,5 chilowatt; devono avere un campanello; non possono essere dotati di posti a sedere e, dunque, sono utilizzabili solo in piedi. Quando si guida un monopattino: è vietato usare il telefono cellulare; trainare o farsi trainare; non è consentito trasportare altre persone, cose o animali (e nemmeno trainarli); non si può essere affiancati in più di due. 


Gli scopi


E se è vero che a Parigi i monopattini sono stati vietati e in Riviera si assiste agli abbandoni, sono comunque uno dei metodi utili a superare per il problema dei parcheggi. «Un Comune turistico - spiega il vice sindaco Tonino Capriotti - non può ignorare strumenti che vanno nell’ottica di una mobilità sostenibile che peraltro ne testimonia il successo -. Certo è necessario che l’utilizzo sia regolamentato».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA