Furto di Rolex e borse griffate a Senigallia, cassaforte aperta con il frullino: colpo da 30mila euro

Tentato colpo a Scapezzano, caccia a una Mini Cooper

Furto di Rolex e borse griffate a Senigallia, cassaforte aperta con il frullino: colpo da 30mila euro
Furto di Rolex e borse griffate a Senigallia, cassaforte aperta con il frullino: colpo da 30mila euro
3 Minuti di Lettura
Martedì 28 Giugno 2022, 01:30 - Ultimo aggiornamento: 17:10

SENIGALLIA Colpo da 30mila euro in un’abitazione a ridosso del centro storico di Senigallia dove i ladri sono fuggiti con quattro orologi di cui alcuni Rolex e diverse borse di marca. I preziosi orologi d’oro erano custoditi all’interno della cassaforte che i ladri hanno tagliato con un frullino.

La cassaforte non è bastata

Hanno agito sabato pomeriggio indisturbati dopo essersi introdotti all’interno dell’abitazione che non era provvista di un sistema d’allarme. I proprietari, prima di uscire, avevano comunque messo i beni di valore all’interno della cassaforte, convinti che fossero al sicuro. Non avevano lasciato oggetti di valore in giro per casa, a parte le borse di marca che non pensavano potessero finire nella refurtiva. Invece i ladri hanno rubato anche quelle dopo aver rovistato in giro, spostando i quadri, in cerca della cassaforte che hanno trovato e poi aperto. Nessuno dei vicini ha fatto caso al rumore del frullino utilizzato per tagliare lo sportello. Di pomeriggio poteva anche essere scambiato come un rumore provocato dai lavori in corso. Di sera o di notte sicuramente avrebbe destato maggiore attenzione. I proprietari sono stati via nel pomeriggio di sabato e quando sono rientrati hanno trovato tutto nel caos. Hanno chiamato i carabinieri, subito arrivati per un sopralluogo. Ieri hanno sporto denuncia quantificando il bottino in 30mila euro e chiedendo riserbo. Il nome della via dove è avvenuto il furto non è stato divulgato nel rispetto della privacy richiesta dalle vittime. 

Il furto tentato a Scapezzano

Domenica pomeriggio invece i ladri hanno tentato di rubare in una villa di Scapezzano ma sono scappati, qualcosa deve averli fatti desistere. Un vicino ha fotografato una Mini Cooper di colore verde scuro con un ragazzo. Indossava un cappellino con visiera. Dal numero di targa i militari hanno riscontrato che si trattava di una macchina già utilizzata per effettuare dei furti in zona. I carabinieri stanno cercando di rintracciare il veicolo avvistato a Scapezzano. Altri due episodi erano avvenuti venerdì sera in via Brofferio e via Verdi ma i ladri erano scappati a mani vuote. Indagini sono in corso da parte dei carabinieri. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA