Controlli sul coprifuoco, occhio agli orari. Ricominciano le multe, in 8 finiscono nella rete della polizia

Domenica 13 Giugno 2021 di Nicola Baldi
Controlli sul coprifuoco, occhio agli orari. Ricominciano le multe, in 8 finiscono nella rete della polizia

FERMO - Occhio al coprifuoco, malgrado gli allentamenti dei divieti bisogna stare a casa entro mezzanotte. Una misura in vigore, almeno nelle Marche, anche durante la prossima settimana. Con l’arrivo del caldo si fa più difficile rispettare i divieti e quindi occorre fare la massima attenzione per non rischiare multe salate.

Comunanza, schianto tra auto e moto al bivio di Croce di Casale. Un ferito soccorso dall'eliambulanza

Ilary ricorda un dolore provocato dal Covid a Verissimo e Silvia Toffanin si scioglie in lacrime. Ecco che cosa ha detto

 

L’altra sera i controlli della polizia hanno preso di mira numerosi esercizi commerciali e svolto accertamenti in merito ad alcune segnalazioni dei residenti su gestioni irregolari di attività commerciali, senza però trovare nulla di irregolare.


I particolari
Diversa, invece, la situazione per quanto concerne appunto la notte, con le Volanti che fra le 2 e le 4 del mattino hanno elevato 8 multe per la violazione del coprifuoco. La quasi totalità delle violazioni del divieto di spostamento, alle quali si è aggiunta nella maggior parte dei casi anche quella per la mancata disponibilità della mascherina, è stata contestata a persone residenti in altre province. Il clima di festa dopo la vittoria della Nazionale italiana ha sicuramente contribuito ad aumentare il numero di chi è stato pizzicato fuori casa dopo mezzanotte. In tanti hanno visto la partita in chalet e bar che si erano attrezzati con il maxi schermo. Un segnale del ritorno verso la normalità dopo i lunghi mesi invernali.


Il quartiere
Altri controlli sono stati effettuati in precedenza a Lido Tre Archi. In azione gli equipaggi della Questura con l’ausilio di pattuglie da parte del Reparto prevenzione crimine e dell’unità cinofila della Finanza. Identificate, in questo caso, circa 200 persone e sottoposto ad accertamento 120 mezzi. Effettuata solamente una multa nei confronti di un soggetto non residente in zona che non aveva con sé la mascherina. «Ma la costante presenza delle pattuglie delle forze dell’ordine nel quartiere - rimarca la polizia - e il senso di responsabilità delle persone hanno dato risulti più che positivi».


La droga
In una tra le 45 vetture controllate, il cane della Finanza ha rilevato la possibile presenza di droga e anche in considerazione dei precedenti del conducente è stata effettuata un’ispezione sulla persona e nel veicolo, senza ritrovare nulla di particolare.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA