Il frontman dei Baustelle Bianconi con “La Sua Stupefacente Band” sceglie Fermo per la data zero del tour

Il cantautore e musicista Francesco Bianconi FOTO PERKYPAT/UFFICIO STAMPA
Il cantautore e musicista Francesco Bianconi FOTO PERKYPAT/UFFICIO STAMPA
di Chiara Morini
3 Minuti di Lettura
Venerdì 6 Maggio 2022, 09:45

FERMO - Alcuni inediti e anche i brani della sua produzione recente e non solo: Francesco Bianconi darà il via al suo tour con la data zero di Fermo, il prossimo 13 maggio, al Teatro dell’Aquila (info 0734284295). 


Il frontman dei Baustelle sarà accompagnato sul palco da “La Sua Stupefacente Band”, tornando così live, in questo appuntamento organizzato in collaborazione con Tam. Il tour di Bianconi, dopo Fermo, toccherà piazze importanti come Firenze, il 20 maggio e poi Roma il 21, portandolo in seguito nelle principali città italiane. E insieme alle sue canzoni, Bianconi girerà l’Italia, fresco vincitore del premio “Narrativa Bergamo”, con il suo libro “Atlante delle Case Maledette”. Bianconi nel suo tour porterà gli ultimi lavori fatti in studio, quasi un riassunto ideale di tutta la sua prolifica produzione musicale. Il cantautore toscano, si legge in una nota che ha diffuso annunciando il tour, lo ha pensato come «una storia a parte, con protagoniste elettricità, percussione, tensione e massa sonica». Nella data zero di Fermo, così come in quelle successive del tour, sono annunciati momenti più acustici, brani degli ultimi dischi, e la possibilità di ascoltare nuovi brani inediti. 


I musicisti de “La Sua Stupefacente Band”, che lo accompagneranno sul palco, promettono di far divertire l’artista e il pubblico con la rilettura dei suoi due ultimi album. Hanno infatti tutti un’estrazione musicale e un approccio non convenzionale. Sono Angelo Trabace al pianoforte, Zevi Bordovach all’harmonium, moog e mellotron, Alessandro Trabace al violino, Sebastiano de Gennaro alle percussioni e vibrafono, Stefano Pilia alla chitarra, Enrico Gabrielli ai sassofoni, clarinetto, flauto e sintetizzatori, e arrivano dal jazz, dalla classica e dalla sperimentazione. Adatti tanto all’esecuzione quanto all’improvvisazione. 


Il tour con “La Sua Stupefacente Band”, arriva dopo due anni dalla pubblicazione del suo primo album da solista, “Forever”, e dall’uscita, lo scorso mese di gennaio, di “Accade”, disco con cui ha reso omaggio a grandi cantautori e interpreti della canzone italiana. Francesco Bianconi, 49enne cantautore e scrittore, ha iniziato la sua carriera artistica nel 1997, cantando, suonando e scrivendo canzoni con i Baustelle. Con loro nel 2009 ha scritto e realizzato la colonna sonora originale di “Giulia non esce la sera”, film di Giuseppe Piccioni, e in quell’anno ha vinto il nastro d’argento cantando e scrivendo “Piangi Roma”, con Valeria Golino.

Scrive per altri artisti, ha recitato nel film dell’amico regista Lorenzo Vignolo, “Workers”, e nel 2017 è tornato a scrivere ed eseguire dal vivo la colonna sonora nel reading televisivo di Alessandro Baricco “Furore”. Ha portato avanti la carriera musicale, ha scritto due romanzi, fino al disco “Forever”, il primo da solista, uscito nell’ottobre 2020, e nel 2021 ha pubblicato il libro premiato a Bergamo, e quindi, lo scorso gennaio, come detto, il contributo ai cantautori italiani. Nel disco ha reso omaggio, tra gli altri a Francesco Guccini, Federico Fiumani, Ornella Vanoni, Luigi Tenco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA