Annuncia un gesto estremo, lo cercano per tutta la notte: trovato con l'auto in una scarpata

Annuncia un gesto estremo, lo cercano per tutta la notte: trovato con l'auto in una scarpata
Annuncia un gesto estremo, lo cercano per tutta la notte: trovato con l'auto in una scarpata
2 Minuti di Lettura
Martedì 26 Luglio 2022, 03:30 - Ultimo aggiornamento: 27 Luglio, 19:04

SAN BENEDETTO  - Lo hanno cercato per tutta la notte e lo hanno trovato ieri mattina in fondo a una scarpata, dopo un volo di parecchi metri fatto con la sua auto. E’ quanto accaduto ad un sambenedettese di 56 anni che, ieri sera, ha fatto perdere le proprie tracce lasciando però un biglietto nel quale affermava di volerla fare finita. L’allarme è scattato subito e in molti hanno iniziato a cercarlo, forze dell’ordine comprese.

I familiari del cinquantaseienne hanno ovviamente allertato immediatamente il 112 chiedendo supporto nelle ricerche del proprio congiunto. Si è poi appreso, ha vagato in auto per qualche ora quindi, nella zona dell’ex Fornace in territorio di Ripatransone, è finito in una scarpata. L’incidente gli ha provocato diverse contusioni ma, tutto sommato, le conseguenze riportate non sono state particolarmente gravi in considerazione della violenza dell’impatto avvenuto quando l’auto è piombata via dalla sede stradale in seguito a quella che sembra essere stata una violenta e improvvisa sterzata.

A trovarlo, poco dopo all’alba, è stata una pattuglia della polizia stradale alla quale egli stesso, alla fine, ha inviato la propria posizione tramite il segnale gps del proprio smartphone condiviso attraverso whatsapp. Gli agenti hanno allertato il 118 e l’uomo è stato trasportato al Madonna del Soccorso di San Benedetto per le cure e tutti i controlli del caso. Come detto avrà bisogno di cure ma le sue condizioni non sono gravi. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA