Da Castellano fino ai gol di Lucidi
Ecco i cinque assi sempre a segno

Salvatore Mastronunzio dell'Anconitana e Emanuele Castellano del Valdichienti
Salvatore Mastronunzio dell'Anconitana e Emanuele Castellano del Valdichienti
2 Minuti di Lettura
Lunedì 15 Ottobre 2018, 10:58

ANCONA - Un solo re in Promozione, un altro in Prima e ben tre in Seconda Categoria. Dopo le prime sei giornate di Serie D e di Eccellenza, e le prime quattro disputate negli altri campionati inferiori, solo cinque calciatori per diletto sono andati finora a segno almeno una volta ogni fine settimana. In Promozione l’unico bomber perpetuo è Emanuele Castellano del Valdichienti, attuale capocannoniere dei due gironi con 5 reti: dopo la doppietta all’esordio contro il Camerino, ha lasciato il suo sigillo anche contro Atletico Ascoli, Potenza Picena e Atletico Centobuchi. Si è bloccato invece Riccardo Cingolani della Futura 96 dopo la magica sequenza 1+1+2.

In Prima Categoria resta a secco Nicolò Severini del Fabiani Matelica, mentre nel girone C può invece continuare a osare Andrea Staffolani della Passatempese, che nel weekend ha osservato il turno di riposo: finora ha segnato sempre un gol nel 4-0 sul Monte e Torre, nel 3-1 a Porto Potenza e anche nel 2-1 contro il Fiuminata.

In Seconda Categoria svetta nel girone A con un 1+1+1+1 Andrea Baldelli della Vadese, sempre a segno contro Tavoleto, Vis Canavaccio, Piandimeleto e sabato scorso anche contro il Macerata Feltria. Gli altri cecchini infallibili sgomitano nel girone H. Uno è Fabio Fantuzi dell’Acquasanta, in gol contro Comunanza, Agraria Club, Spinetoli e sabato scorso anche contro l’Acquaviva. L’altro è Enrico Lucidi del Gmd Grottammare, finora a bersaglio contro Piceno United, Santa Maria Truentina, Piazza Immacolata e anche nel 3-0 sull’Orsini. Polveri per la prima volta bagnate invece per Fradelloni dell’Arzilla, Barbaresi dell’Isola di Fano, Cappotti degli Orsini e Senghor del Santa Maria Truentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA