Orsolini, da Ascoli fino alla Champions League con il suo Bologna (sognando gli Europei con Spalletti): «Ho pensato a Mihajlovic»

Orsolini, da Ascoli fino alla Champions League con il suo Bologna (sognando gli Europei con Spalletti): «Ho pensato a Mihajlovic»
Orsolini, da Ascoli fino alla Champions League con il suo Bologna (sognando gli Europei con Spalletti): «Ho pensato a Mihajlovic»
1 Minuto di Lettura
Lunedì 13 Maggio 2024, 18:23

ASCOLI Da Ascoli fino alla Champions League con il suo Bologna. Sognando la chiamata per i prossimi Europei in Germania da parte del Ct Luciano Spalletti. Riccardo Orsolini sta vivendo un momento magico. Tanto che ieri (12 maggio), dopo la sconfitta della Roma a Bergamo che ha consegnato la matematica certezza ai felsinei dell'Europa che conta, si è riversato immediatamente a Piazza Maggiore. Insieme alle migliaia di tifosi in festa tra i colori rossoblu. 

LEGGI ANCHEManichini appesi, disordini e aggressioni ad arbitri e avversari: la lunga primavera violenta del calcio nelle Marche

Ho pensato a Sinisa

«Ho finito di piangere letteralmente 30 secondi fa. Abbiamo visto Atalanta-Roma tutti insieme al centro sportivo, abbiamo festeggiato con lo staff e tutti quelli del club - ha spiegato Orsolini a Dazn, che ha avuto subito un pensiero per Mihajlovic - Appena è finita la partita ho pensato a Sinisa. Lui ha messo le basi, ci ha trasmesso la 'cazzimma' che aveva lui».

© RIPRODUZIONE RISERVATA