La refurtiva è in vendita su internet, ma i carabinieri arrivano prima: acciuffato il ladro

Giovedì 30 Gennaio 2020

LORO PICENO - Raffica di furti di attrezzi da lavoro, seghe elettriche, Gps e anche una macchina fotografica. Sarebbero finiti in vendita su internet, ma i carabinieri sono arrivati prima. Parte della refurtiva è stata restituita ai legittimi proprietari ed un ventinovenne italiano, già noto alle forze dell'ordine, è finito nei guai.

LEGGI ANCHE:
Inseguimento e sparatoria da far west: rapinatore semina il panico. Arrestata la complice

Doping, traffico di farmaci dall'Est per palestre e ciclisti. Blitz dei carabinieri: 55 indagati

Negli ultimi giorni i carabinieri della stazione di Loro Piceno hanno tenuto d'occhio un uomo, ritenuto responsabile di aver commesso dei furti nei confronti di cittadini che risiedono tra le province di Fermo e di Macerata. Dopo aver eseguito alcune perquisizioni prima a casa dell'uomo poi in alcuni nascondigli individuati nel corso dei controlli, i carabinieri sono riusciti a recuperare parecchia refurtiva.  Recuperati, tra le altre cose, un trapano a batterie, due motoseghe, un caricabatterie, due Gps per bici, una troncatrice elettrica e una macchina fotografica Nikon. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA