Ritrovata dopo due mesi la minore fuggita dalla comunità: arrestati per spaccio due che la accompagnavano

Giovedì 9 Settembre 2021
Ritrovata dopo due mesi la minore fuggita dalla comunità: arrestati per spaccio due che la accompagnavano

Fermo – Era scomparsa da più di due mesi da una Comunità per minori nel Fermano, una ragazza proveniente da Bolzano, ospite di una struttura protetta. È stata ritrovata dalla polizia, al termine di un’intensa indagine. La sparizione risale al 21 giugno e da subito si sono attivate le ricerche, mentre la Procura della Repubblica ha aperto un fascicolo per il reato di sottrazione di minorenni. La svolta è arrivata tramite i social network.  Esaminando foto, video e amicizie, con l’aiuto della polizia scientifica, gli inquirenti si sono convinti che la ragazza si trovasse a Venezia. Hanno perquisito un’abitazione, ma la minore aveva già lasciato da qualche giorno la città lagunare con due uomini. La ricerca è ripartita spostandosi in Campania. Analizzando i suoi followers su Instagram, i poliziotti hanno intensificato le perlustrazioni nel Casertano. La palla è così passata agli investigatori di Caserta, che dopo una serie di controlli hanno individuato la fuggitiva in un’auto, insieme a due uomini. Nel corso delle perquisizioni nell’abitazione in cui la ragazza soggiornava, sono stati trovati anche 320 grammi di marijuana, che hanno portato all’arresto dei due. La minorenne è stata affidata ai genitori che avevano raggiunto la città campana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA