La Lube vince 3-1 a Trento un altro derby d'Europa ed è già qualificata ai quarti come prima

Giovedì 13 Febbraio 2020
I giocatori della Lube Civitanova durante la sfida d'andata contro l'Itas Trentino in Champions League
TRENTO - Ottavo derby in Europa contro l’Itas Trentino per la Lube, di scena alla BLM Group Arena di Trento per la quinta giornata del girone della CEV Champions League Volley 2020. E' finita 3-1 per la Lube che vince in rimonta. Perso il primo set per 26-24, la Lube ha poi innescato la rimonta vincendo il secondo per 31-29, il terzo per 25-17 e infine il quarto per 25-22. Gli uomini di De Giorgi hanno così ottenuto il quinto sigillo nell’attuale edizione della massima competizione europea per assicurarsi così aritmeticamente il primo posto nella Pool A con cinque vittorie e 15 punti su 15 conquistati finora. Già staccato il pass per il quarti di finale in virtù dei risultati degli anticipi di martedì: i biancorossi erano già sicuri di essere almeno tra le migliori tre seconde della fase a gironi.

Il derby italiano in Europa con Trento tornava a distanza di poco più di due settimane e Juantorena e compagni dovevano fare i conti con la voglia di vittoria dei trentini (3 vittorie e 8 punti all’attivo), che andranno a caccia di un successo fondamentale in chiave qualificazione alla fase successiva. L’altra sfida del girone è Ceske Budejovice-Fenerbahce, vinta 3-0 dai padroni di casa. Ultimo aggiornamento: 22:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA