Vallefoglia, la tragedia di Tina: trovata
morta davanti a casa con ferita in testa

La tragedia di Tina: trovata
morta davanti a casa
con una ferita in testa
di Giancluca Murgia e Alberto Severini
VALLEFOGLIA - E’ stata trovata a terra senza vita, con una profonda ferita dietro la nuca, nel retro della sua abitazione di via Cappone. Il corpo senza vita di Tina Tiberi, 70 anni, era a ridosso del giardino. Secondo una prima ricostruzione la donna sarebbe deceduta sul colpo, intorno alle 8.30, con molta probabilità a causa di una caduta dal soprattetto che si trova al primo piano della casa, alto circa tre metri e mezzo e senza protezioni. La donna sarebbe caduta di testa, non riportando apparentemente altre ferite, su un terreno in cui insistono una striscia di carta catramata, un viottolo di pietra, un cordolo di cemento ed erba. Possibile che abbia incocciato contro qualcosa di duro, forse anche un sasso.
Tragedia accidentale? È ancora giallo sulle cause. Gli inquirenti sembrano però poter escludere sia l’atto volontario che l’esito di una lite con una seconda persona. È stata disposta l’autopsia che si effettuerà lunedì.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 18 Maggio 2018, 05:55 - Ultimo aggiornamento: 10:40