Trasanni, 9 ore per domare l'incendio
Macchinari inceneriti e black out

Giovedì 22 Settembre 2016
Trasanni, 9 ore per domare l'incendio Macchinari inceneriti e black out

URBINO - Per domare le fiamme hanno lavorato fino alle 4 di mattina. Quasi nove ore di servizio al numero 23 di strada Molino del Sole, nella frazione urbinate di Trasanni, per contenere e poi spegnere un incendio violentissimo, capace di ridurre in cenere 500 quintali di legna all’interno di un grosso capanno.  Nel rogo sono andati carbonizzati anche un trattore, alcune motoseghe e una motozappa di proprietà dell’agricoltore che abita della casa attigua al capanno. Per Nazzareno Antonietti, 81 anni, sono state ore di paura e rassegnazione. Le fiamme hanno lambito la sua abitazione e divorato il capanno in cui, oltre alla lega e agli attrezzi usati per i campi in cui lavorava, aveva posizionato anche alcune taniche di gasolio come combustibile per il trattore.
Al momento, sull’innesco che ha dato origine all’incendio, non si può escludere nulla anche se, da quanto emerso, non dovrebbe avere avuto origine dolosa. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Urbino e, in appoggio, con una autobotte, i colleghi di Pesaro. Non solo: a Trasanni sono immediatamente piombati sul posto anche i militari dell’Arma. Nell’incendio è andata danneggiata anche alcuni cavi elettrici di una vicina centralina di trasformazione della linea elettrica: il danno, per alcuni minuti, ha provocato un blackout in diverse vie di Trasanni. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA