Il mercato torna nel centro storico, approvato in consiglio comunale il nuovo assetto

Domenica 3 Ottobre 2021 di Carla Passacantando
Il mercato settimanale di Tolentino

TOLENTINO - Approvato nell’ultimo consiglio comunale il nuovo piano del mercato; in particolare la nuova dislocazione dei posteggi e il trasferimento da via Giovanni XXIII al centro storico. Dieci i voti favorevoli e 4 gli astenuti (le minoranze).

 

«Con questo nuovo piano – ha commentato il vicesindaco Silvia Luconi - abbiamo dovuto mettere insieme varie esigenze, una su tutte quella della ricostruzione post sisma. Abbiamo richiesto i pareri alle organizzazioni delle imprese del commercio, del turismo e dei servizi maggiormente rappresentative nella regione e le associazioni dei consumatori. Abbiamo tenuto conto delle esigenze di ambulanti e commercianti del centro storico. Secondo il nuovo piano il mercato interesserà corso Garibaldi, piazza della Libertà, via Filelfo, piazza Martiri di Montalto, via Parisani, via Tambroni e piazza dell’Unità». 

In apertura dell’assise consiliare il presidente del Consiglio Carmelo Ceselli ha comunicato che il green pass sarà necessario anche per partecipare alle sedute in base alle nuove disposizioni legislative. Il sindaco Giuseppe Pezzanesi ha invece riferito che sono partiti i lavori di demolizione dell’ex imbottigliamento Terme Santa Lucia per la ricostruzione di una nuova struttura più adeguata alle Terme. 

Il primo cittadino ha affrontato anche il tema della ricostruzione dell’ospedale. «Il progetto per la a nuova struttura sanitaria – ha spiegato - è all’Ufficio per la ricostruzione, poi ci sarà l’appalto». Subito dopo è stato nominato del presidente del Collegio dei revisori dei conti. La scelta è caduta su Stefano Quarchioni di Macerata con 11 voti, 4 le schede bianche. Il Collegio ora è costituito da Giuseppe Sciarra e Maria Teresa Berdini.

Tra gli argomenti in discussione l’aggiornamento del Piano di valorizzazione del patrimonio 2021/2023 approvato con 9 voti favorevoli; contrario Fulvio Riccio del Pd. Infine, è stato approvato il terzo aggiornamento del programma biennale degli acquisti di forniture e servizi, è stato espresso il parere favorevole unanime all’adozione definitiva della variante parziale in contrada San Martino, unanime pure l’approvazione del Piano di recupero di iniziativa privata in via Flaminia in variante al Prg. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA