Parcheggi a Porto Recanati, scatta il nuovo piano: previsti altri 80 posti auto per i residenti

Il sindaco Andrea Michelini
Il sindaco Andrea Michelini
di Daniel Fermanelli
3 Minuti di Lettura
Venerdì 17 Giugno 2022, 09:30

PORTO RECANATI - Accogliere i turisti, sì. Ma salvaguardando le comodità per chi Porto Recanati la vive tutto l’anno. È uno degli obiettivi che l’amministrazione Michelini aveva inserito all’interno del programma della campagna elettorale lo scorso anno e che oggi cerca di perseguire mettendo in campo nuove misure. Tra queste, in vista del clou della stagione estiva, a spiccare è il provvedimento che riguarda i parcheggi. 

 
«Come avrete visto in questi giorni - annuncia il sindaco Andrea Michelini rivolgendosi alla cittadinanza -, nel centro della nostra cittadina sono in azione gli operatori della segnaletica stradale che stanno cambiando la colorazione di alcuni parcheggi. La bella notizia, che speriamo faccia piacere ai portorecanatesi, è che l’amministrazione comunale ha deciso di riservare ulteriori 80 posti auto ai residenti. La misura era contenuta nelle linee programmatiche con le quali abbiamo chiesto la fiducia agli elettori lo scorso anno. Pensiamo che tale provvedimento sia un gesto di attenzione verso chi vive la città 12 mesi all’anno e durante l’estate incontra molta difficoltà a trovare un posto dove lasciare la propria auto. Difficoltà che ci sono state più volte rappresentate nelle nostre campagne di ascolto in campagna elettorale. Allo stesso modo - prosegue -, vi rendiamo partecipi che nel territorio cittadino, a breve, verranno resi operativi tre nuovi parcheggi rosa». Proprio nei giorni scorsi, infatti, nei gruppi social dedicati a Porto Recanati, alcuni utenti chiedevano se la città rivierasca avesse i posti auto riservati alle donne in gravidanza o con bimbi piccoli. Il sindaco Andrea Michelini ne approfitta per fare chiarezza anche su questo aspetto. «I parcheggi rosa sono previsti dal nuovo Codice della strada - dice - e sono specificamente dedicati alle donne in stato di gravidanza o alle mamme di bambini fino a due anni di età. Anche questo è un gesto di attenzione e sensibilità che ritenevamo opportuno adottare verso chi, alla difficoltà del dover trovare parcheggio, unisce uno stato di gravidanza o il dover muoversi con i bambini piccoli». L’annuncio arriva qualche giorno prima che le nuove misure entrino in vigore. 
Il primo cittadino sottolinea un aspetto: «Non appena le ordinanze saranno perfezionate e il quadro sarà più specifico nei dettagli, provvederemo a pubblicizzarle». Già nelle scorse settimane, il sindaco e il presidente della municipalizzata che gestisce i parcheggi in città, Andrea Dezi, avevano annunciato alcune variazioni per la sosta, in vista della stagione estiva. Come ogni città turistica, infatti, anche Porto Recanati conta numerose presenze che, se da un lato sono fonte di crescita per le attività ricettive e commerciali, dall’altro portano qualche disagio ai residenti. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA