Porto Sant'Elpidio, misterioso rogo
nel suolificio: migliaia di euro di danni

Martedì 16 Luglio 2019

PORTO SANT'ELPIDIO - Saranno ventimila euro di danni ma è tutto da quantificare ancora e il condizionale è d’obbligo al momento. Dubbi anche sull'origine del rogo. Il titolare del suolificio andato a fuoco all’ora di pranzo deve riprendersi dallo shock, non capisce come possa essersi originato l’incendio che si presume accidentale. Ma le ipotesi sono tutte aperte. Non ci sono stati feriti perché l’attività non era in funzione tra mezzogiorno e le due del pomeriggio.

Incendio in casa: pompiere in congedo salva anziana disabile e figlio

L’allarme è scattato alle 13.40. A lanciarlo è stato il proprietario dello stabile affittato all’impresa di produzione suole in cuoio. Il fuoco ha danneggiato un seminterrato di 700 metri quadrati, sede del suolificio Max di Massimiliano Montelpare in via della calzatura, zona industriale sud. Al lavoro 12 pompieri, 4 squadre, caschi rossi e caschi neri con 4 mezzi. Un impiego massiccio di forza lavoro per velocizzare le operazioni sul campo e ridurre ai minimi termini i danni. 

Ultimo aggiornamento: 17:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA