Cade sotto il motocoltivatore e rischia l'amputazione delle gambe: grave un 80enne

Venerdì 3 Gennaio 2020
Porto Sant'Elpidio, cade sotto il motocoltivatore e rischia l'amputazione delle gambe: grave un 80enne

PORTO SANT'ELPIDIO - Rischia di tranciarsi le gambe mentre prepara il terreno per fare l'orto, ottantenne ricoverato d’urgenza all’ospedale Torrette di Ancona in eliambulanza questa mattina. L’allarme è scattato poco prima delle dieci a poche decine di metri dalla casa colonica di famiglia sulla strada Acqualato.

LEGGI ANCHE:
Rapina alla filiale di Ubi Banca, un dipendente ha un malore: soccorso dal 118

Civitanova, scappa all'alt della polizia e si schianta contro una volante: arrestato

L'uomo stava fresando il terreno con un motocoltivatore, ma qualcosa deve essere andato storto mentre l’anziano teneva in mano il manubrio del macchinario. Dev'essere inciampato e l’attrezzo da lavoro non si è bloccato subito, come sarebbe dovuto accadere: l'uomo è caduto sotto e ha rischiato di amputarsi le gambe. Sull'esatta dinamica indagano gli operatori dello Spsal di Fermo, il servizio per la prevenzione e la sicurezza negli ambianti da lavoro. In supervisione c'erano anche i carabinieri, una pattuglia della stazione di Porto Sant’Elpidio. Per i soccorsi l’ambulanza della Croce Verde e l’automedica 118. L'ottantenne è rimasto sempre cosciente e questo fa ben sperare per le sue condizioni di salute. A estrarlo dai ferri del macchinario, dove era intrappolato, sono stati i Vigili del fuoco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA