Porto San Giorgio, gazebo tutto l'anno
La Confcommercio pressa il Comune

Giovedì 24 Dicembre 2015
Porto San Giorgio, gazebo tutto l'anno La Confcommercio pressa il Comune

PORTO SAN GIORGIO - No agli ombrelloni a sbraccio, sì ai gazebo, e tutto l'anno. Da ieri mattina l'imperativo di Confcommercio è nero su bianco. L'associazione ha protocollato in Comune una lettera in cui rimarca la sua posizione in materia di dehors.
"Come è possibile tanta miopia dell'amministrazione dinanzi a questo tema?" si domanda il presidente della sigla associativa, Giuliano Remia. Una lettera, la sua, che arriva in un periodo in cui la giunta sta lavorando a un nuovo regolamento per l'occupazione del suolo pubblico e, contestualmente, al piano per il restyling del centro.

Sull'argomento il sindaco Nicola Loira è stato chiaro: "Sono disposto a concedere l'occupazione di suolo pubblico annuale, comunque rinnovabile di anno in anno, in presenza di arredi leggeri e poco impattanti, senza coperture". Ancor più specifiche le parole dell'assessore al Commercio e turismo Catia Ciabattoni: "I gazebo presenti oggi in piazza non potranno più essere installati".

"In relazione a una riunione sulla riqualificazione del centro e di dehors, la Confcommercio - si legge nella lettera di Remia - richiede maggiore attenzione verso le attività imprenditoriali della città affinché le stesse possano mantenere l'utilizzo dei gazebo funzionali alle loro imprese".

E ancora: "Privarne la città non significa solo impoverimento economico, ricordando che sono un gettito importante per l'amministrazione (con l'occupazione del suolo pubblico) ma anche costringere gli operatori a rinunciare a un consistente introito".

© RIPRODUZIONE RISERVATA