Montegranaro, vanno a pranzo fuori
e i ladri gli svaligiano l'appartamento

Un posto di blocco dei carabinieri
Un posto di blocco dei carabinieri
2 Minuti di Lettura
Lunedì 26 Dicembre 2016, 17:40


MONTEGRANARO Altro che regalo. Sotto l’albero una famiglia residente nel centro storico veregrense si è ritrovata l’appartamento messo a soqquadro dai ladri. È successo nel pomeriggio del giorno di Natale. I malviventi, approfittando del fatto che la famiglia era fuori per il tradizionale pranzo con i parenti, si sono introdotti nell’abitazione, che si trova al primo piano, salendo lungo la grondaia. 

Dopo la mirabolante arrampicata e dopo aver sfondato una finestra, i topi d’appartamento sono entrati dentro l’abitazione e hanno dato via al blitz. Pochi minuti per mettere tutto sottosopra e, alla fine, rimediare appena 150 euro in contanti che si trovavano in un cassetto della cucina. 

I delinquenti, poi, non hanno usato la stessa via d’accesso per darsi alla fuga ma hanno usato la porta principale, lanciandosi poi per le scale e scendendo in strada per i vicoli deserti del borgo antico, dove hanno facilmente fatto perdere le proprie tracce nello stanco pomeriggio del 25 dicembre. 

La brutta sorpresa, per la famiglia, è arrivata al ritorno a casa in serata. La porta aperta ha subito fatto capire molto, cassetti e armadi aperti una volta dentro hanno reso chiaro lo sconfortante quadro dell’accaduto.
Tornano quindi in azione a Montegranaro, dopo un periodo di relativa calma, i topi d’appartamento, riportando sotto i riflettori il problema dei furti in abitazione. Una tipologia di reato, quella del furto nelle case, per le quali il Fermano ha mostrato una sinistra predisposizione, stando agli ultimi dati diffusi dalle forze dell’ordine. La nostra provincia è la più colpita delle Marche in fatto di furti, con 542 casi ogni 100 mila abitanti all’anno (21° posto a livello nazionale), e rapine, con 29 casi ogni 100 mila abitanti nel 2016. Primati di cui si farebbe certamente a meno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA