Superstrada Ascoli-Mare, code e schianti. Lettera ad Anas e Acquaroli

Superstrada Ascoli-Mare, code e schianti. Il presidente Sergio Loggi scrive ad Anas e Acquaroli. Foto d'archivio
Superstrada Ascoli-Mare, code e schianti. Il presidente Sergio Loggi scrive ad Anas e Acquaroli. Foto d'archivio
di Marco Braccetti
3 Minuti di Lettura
Martedì 28 Giugno 2022, 02:45 - Ultimo aggiornamento: 30 Giugno, 10:56

SAN BENEDETTO Altro fine settimana di fuoco non solo per le temperature torride ma anche per le file di veicoli sulla superstrada Ascoli-Mare a causa dei cantieri fra Castel di Lama e Spinetoli per la sistemazione dei guard-rail. E proprio ieri mattina si è registrato un incidente stradale (l’ennesimo) per fortuna non grave con un tamponamento fra due auto.

Il presidente della Provincia, Sergio Loggi, ha inviato al responsabile struttura territoriale Anas Marche e, per conoscenza al presidente della Regione Marche Acquaroli, una lettera con la quale si chiede la sospensione nel periodo estivo dei cantieri attualmente presenti sulla Superstrada Ascoli – Mare. 


L’appello


Nella missiva, in particolare, il presidente sottolinea le numerose problematiche e i disagi causati dagli automobilisti dai lavori in corso che limitano la carreggiata in ampi tratti di questo snodo fondamentale che collega l’entroterra alla costa e funge anche da strategico raccordo autostradale con l’A14.«Specie in questo periodo estivo di caldo eccezionale i flussi di traffico aumentano in maniera esponenziale per gli spostamenti turistici e ricreativi con veicoli provenienti da tutta Italia – scrive Loggi – flussi che si sommano al già elevato traffico ordinario provocando forti rallentamenti, spesso lunghe code e dilatando tempi di attesa con conseguenze negative sulle condizioni di percorrenza. Si tratta di disagi che risultano anche potenzialmente pericolosi sul piano della sicurezza per il maggior rischio di sinistri senza dimenticare le ripercussioni sul piano dell’inquinamento ambientale».


Lo stop


In questa prospettiva il presidente Loggi, interpretando le istanze manifestate dai Comuni del territorio, dalle associazioni di categoria e dagli stessi utenti chiede, come già avvenuto positivamente sulla limitrofa Autostrada A14 dove i cantieri sono stati sospesi fino al 6 settembre, chiede di attuare una decisione analoga anche per il raccordo autostradale (superstrada Ascoli – Mare).
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA