Nello sportello aperto al pubblico tutte le info sul nuovo lungomare

Giovedì 29 Luglio 2021 di Luigina Pezzoli
Nello sportello aperto al pubblico tutte le info sul nuovo lungomare

GROTTAMMARE -  Riqualificazione del lungomare centro: operativo uno sportello per chiedere informazioni e delucidazioni sul progetto. In particolare dalle 9 alle 11, nei giorni del 2 e 9 agosto, il Comune di Grottammare mette a disposizione della popolazione un punto informativo relativo alla riqualificazione del lungomare della Repubblica. 

 


L’accesso allo sportello avverrà su prenotazione. L’iniziativa segue le due assemblee pubbliche del 14 e 15 giugno, in cui sono stati illustrati tutti i dettagli del progetto preliminare, ed è rivolta a quanti desiderano avere maggiori informazioni sulle opere da realizzare, dialogando direttamente con i tecnici che hanno lavorato alla progettazione. L’obiettivo è quello di offrire l’opportunità di fugare eventuali dubbi, proporre eventuali osservazioni o soddisfare curiosità che un’opera così strategica e complessa può generare. L’opera è il naturale completamento del piano di riqualificazione del lungomare cittadino iniziato nel 1998 dal viale Colombo. L’idea è di ammodernare, ridefinire e valorizzare gli spazi pedonali e ciclabili, collegandoli alle sezioni di lungomare già riqualificati sia a nord che a sud. 


L’intervento verrà realizzato nel tratto compreso tra via Ballestra e Piazza Kursaal, per una lunghezza di circa 560 metri lineari e una superficie complessiva di circa 7500 metri quadrati. Per prenotare un appuntamento basterà inviare una mail all’indirizzo urp@comune.grottammare.ap.it indicando nome, cognome, numero di telefono e il giorno in cui si intende partecipare, tenendo sempre in considerazione le date indicate. Saranno prese in considerazione le mail pervenute entro le ore 18 dei sabati precedenti agli incontri, che si terranno presso l’Ospitale, Casa delle Associazioni in via Palmaroli. Proprio nei giorni scorsi il Comitato dei cittadini aveva organizzato banchetti volti alla raccolta di firme da parte dei cittadini, per proporre modifiche al progetto da presentare poi al primo cittadino

© RIPRODUZIONE RISERVATA