Ascoli, coronavirus, due casi sospetti in Riviera: negativa una donna, fiato sospeso per un ragazzo

Giovedì 27 Febbraio 2020
Ascoli, coronavirus, due casi sospetti in Riviera: negativa una donna, fiato sospeso per un ragazzo

ASCOLI - Due sospetti casi di coronavirus in Riviera. Si tratta di una donna di Monteprandone e di un giovane di San Benedetto. Per la donna il tampone è risultato negativo. I risultati che riguardano un trentenne dovrebbero essere resi noti nella mattinata di oggi quando arriveranno i responsi sulle analisi effettuate sui campioni prelevati.

LEGGI ANCHE:
Coronavirus, altri due casi positivi:le Marche zona rossa. Ceriscioli-Conte, il duello al Tar

Il giallo degli ottantenni di Fano: sono i primi due casi autoctoni. Non si sono mai mossi dal territorio


La donna è stata visitata, in casa, dai sanitari che, dotati di tutte le protezioni e strumentazioni stabilite dal protocollo, l’hanno sottoposta all’esame portando poi i campioni immediatamente all’ospedale regionale Torrette di Ancona per le analisi risultate poi negative. A San Benedetto invece la procedura è stata diversa. L’uomo, che accusava difficoltà respiratorie e che manifestava alcuni dei sintomi che hanno spinto i sanitari a predisporre il controllo, è stato raggiunto da due ambulanze, prelevato dal personale sanitario e trasportato all’ospedale Murri di Fermo il cui reparto Malattie Infettive rappresenta il principale punto di riferimento per il Sud delle Marche in questa fase di emergenza Coronavirus.

Ultimo aggiornamento: 16:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche