I vigili del fuoco domano l'incendio dopo una notte di battaglia, ma resta un ultimo focolaio difficile da raggiungere

Venerdì 25 Giugno 2021
I vigili del fuoco domano l'incendio dopo una notte di battaglia, ma resta un ultimo focolaio difficile da raggiungere

GENGA - Una notte estenuante di battaglia con le fiamme, ma l'incendio del bosco di Genga è ormai sotto controllo: resta solo un ultimo focolaio difficile da raggiungere. È proseguita tutta la nottata l’attività dei Vigili del fuoco in contrasto all’incendio di bosco sviluppatosi ieri pomeriggio a Genga. L’attività notturna è consistita nel puntuale spegnimento delle fiamme residue già messe sotto controllo ieri dai due Canadair e l’elicottero della Regione Marche. Contemporaneamente veniva attuato un monitoraggio per prevenire il riaccendesi dei focolai rimasti attivi.

Il frigorifero prende fuoco nel giorno del compleanno: intossicate un'anziana e la badante

Tuttora rimane attivo un solo fronte di fuoco, di limitata estensione, sulle pendici del monte alle spalla della frazione di Cerqueto di Genga. Le fiamme finora sono state aggredite con oltre 40 lanci dell’elicottero che proseguiranno nella mattinata. L’incendio, qualora non contenuto, potrebbe propagarsi verso l’abitato di Cerqueto e metterebbe a rischio degli impianti di telecomunicazioni posti sulla sommità della montagna. Molto difficili le operazioni di spegnimento da terra a causa della forte pendenza del suolo.

Coronavirus, la curva continua ad abbassarsi: "solo" 13 nuovi positivi nelle Marche/ La mappa del contagio

© RIPRODUZIONE RISERVATA