I carabinieri appostati vedono lo spaccio in diretta: arrestato il pusher di eroina

Martedì 11 Febbraio 2020
Cerreto d'Esi, i carabinieri appostati vedono lo spaccio in diretta: arrestato il pusher di eroina

CERRETO D'ESI - In casa aveva 10 dosi di eroina, per quasi 6 grammi complessivi, pronte per la vendita. I militari di Cerreto d’Esi arrestano un pusher dopo aver notato strani movimenti sospetti in prossimità della sua abitazione. Grazie ai servizi d’osservazione con personale in borghese l’operazione è andata a buon fine

LEGGI ANCHE:
Tremendo schianto, grave un bimbo di 5 anni. Intubato e soccorso dall'eliambulanza

Accusa un malore davanti all'ospedale: è in gravi condizioni. Traffico in tilt

I carabinieri della stazione locale hanno arrestato lunedì per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, un cittadino nigeriano di 24 anni, reidente a Cerreto d'Esi, disoccupato, incensurato, con regolare permesso di soggiorno. Tutto è nato a seguito di alcuni controlli effettuati nella piccola cittadina. La pattuglia dei carabinieri, agli ordini della Compagnia di Fabriano, si è insospettita dopo aver notato, in più occasioni ravvicinate, la presenza, per le strade di Cerreto d'Esi, di alcuni assuntori residenti in altre città che passeggiavano tranquillamente. Così sono stati disposti una serie di servizi di osservazione in borghese che hanno permesso di notare un uomo sospetto di mezza età. Quest’ultimo è stato visto nei pressi dell'abitazione del 24enne mentre acquistava una dose di eroina che, in un attimo, ha nascosto nei suoi indumenti. Subito è scattata la perquisizione domiciliare a casa del pusher. Nella cucina c'era un bicchiere di plastica con 10 piccole palline. Ognuna conteneva mezzo grammo di eroina per complessivi quasi 6 grammi di eroina da immettere sul mercato illegale della droga. L'uomo è stato arrestato. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA