Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Pesaro, lo spacciatore "fantasma" di eroina al parco preso alla stazione. Sesto arresto, ma è già libero

Pesaro, lo spacciatore "fantasma" di eroina al parco arrestato alla stazione
Pesaro, lo spacciatore "fantasma" di eroina al parco arrestato alla stazione
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 5 Febbraio 2020, 13:27

PESARO - Sapevano che spacciava eroina al parco Miralfiore, ma non riuscivano mai a coglierlo sul fatto. Ma il nigeriano 32enne alla fine è caduto nel tranello della Polizia di Pesaro.

LEGGI ANCHE:
Ascoli, Daspo di 3 anni al tifoso bianconero arrestato per due bombe carta

Neopatentato ubriaco brucia l'alt e tenta la fuga contromano: persi in un colpo 46 punti


Lo cercavano al Miralfiore dove erano sicuri spacciasse, ma all'apparire di persone sospette scompariva subito nella boscaglia. I poliziotti hanno così deciso di aspettarlo alla stazione ferroviaria, vicina al parco, ma nessuno dei passeggeri scesi corripsondeva all'identikit. Così hanno deciso di cercarlo in quella di Fano e l'intuizione si è rivelata vincete. L'hanno sorpreso nel sottopasso con un involucro con quattro dosi di eroina. Il 32enne, che ha ricorso contro il rifiuto alla richiesta di asilo, non è alla sua prima esperienza simile: era già stato arrestato 5 volte ed una denunciata a piede libero. Per due volte ha patteggiato con pena sospesa. Malgrado il curriculum dopo l'arresto è tonreato in libertà con il "solo" divieto di dimora a Pesaro e Rimini. Il comma quinto dell'articolo 73 della legge sulla droga non permette infatti la custodia cautelare in carcere. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA