Mondiali Volley, l'Italia stende la Cina. Il Ct fanese Mazzanti: «Sappiamo ciò che vogliamo»

Davide Mazzanti, Ct dell'Italvolley commenta il 3-0 sulla Cina (Foto Italvolley)
Davide Mazzanti, Ct dell'Italvolley commenta il 3-0 sulla Cina (Foto Italvolley)
di Peppe Gallozzi
2 Minuti di Lettura
Sabato 8 Ottobre 2022, 18:34 - Ultimo aggiornamento: 19:15

ROTTERDAM- L'Italia del volley lanciano un chiaro messaggio da Rotterdam, asfaltando l'insidiosa Cina nell'ultima partita della seconda fase del Mondiale e mettendo in mostra un livello di gioco che le proietta tra le favorite almeno per un posto in finale, domenica prossima.

 

 

«Sappiamo ciò che vogliamo»

L'Italia di Davide Mazzanti ha dominato le asiatiche con un 3-0 (26-24, 25-16, 25-20) quasi senza storia che garantisce il primo posto nella pool E e ora deve solo attendere l'esito delle ultime sfide in programma tra oggi e domani per conoscere la nazionale da affrontare nei quarti di finale, martedì prossimo ad Apeldoorn. Sarà una tra la stessa Cina, il Giappone, il Belgio e il Brasile, unica squadra ad aver battuto le azzurre in nove gare. «Oggi sono felice, soprattutto per le ragazze, sono proprio queste sensazioni che a volte servono per farci giocare il volley che ci piace - ha commentato Mazzanti -. Ora vedremo chi affronteremo nei quarti. La formula del mondiale è un pò strana, però non ci facciamo troppi pensieri, la cosa importante sarà entrare in campo con le stesse sensazioni degli ultimi mesi. Sappiamo quel vogliamo, sappiamo imprimere il gioco, dettare il ritmo ed è proprio la fiducia che abbiamo nel nostro ritmo a fare la differenza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA