Tinto Brass dimesso dall'ospedale, ecco
come sta il maestro del cinema erotico

Lunedì 15 Luglio 2019
Tinto Brass dimesso dall'ospedale, ecco come sta il maestro del cinema erotico italiano
Dopo quasi una settimana di grande apprensione per la sua salute, Tinto Brass è stato dimesso dall'ospedale Sant'Andrea di Roma. Ecco come sta l'86enne regista, maestro del cinema erotico italiano.




Tinto Brass era stato ricoverato d'urgenza, lo scorso 9 luglio, in terapia intensiva in seguito all'aggravarsi di una febbre alta che gli aveva provocato anche un malore. La moglie del regista, Caterina Varzi, aveva allertato i soccorsi dopo aver visto il marito sentirsi male. Dopo il ricovero, le condizioni di salute del regista sono progressivamente migliorate e alla fine i medici hanno deciso di dimetterlo questa mattina.

In una nota, Tinto Brass ha fatto sapere di stare meglio e di essere sulla via del totale recupero, ringraziando i medici e il personale ospedaliero per la professionalità e tutti coloro che hanno espresso la propria vicinanza in un momento molto delicato. Il pensiero più speciale, però, è per la sua Caterina, sposata nel 2017, a undici anni di distanza dalla morte di Carla Cipriani, la prima moglie del regista. «Dove c'è un grande amore, c'è una grande forza. Caterina mi ha dato e continua a darmi la gioia di vivere» - il pensiero di Tinto Brass - «Posso ancora dire che il senso della vita è essere presenti per godere di ogni istante». Ultimo aggiornamento: 18:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA