Tinto Brass dimesso dall'ospedale, ecco
come sta il maestro del cinema erotico

Tinto Brass dimesso
dall'ospedale: come sta
il maestro del cinema erotico
Dopo quasi una settimana di grande apprensione per la sua salute, Tinto Brass è stato dimesso dall'ospedale Sant'Andrea di Roma. Ecco come sta l'86enne regista, maestro del cinema erotico italiano.




Tinto Brass era stato ricoverato d'urgenza, lo scorso 9 luglio, in terapia intensiva in seguito all'aggravarsi di una febbre alta che gli aveva provocato anche un malore. La moglie del regista, Caterina Varzi, aveva allertato i soccorsi dopo aver visto il marito sentirsi male. Dopo il ricovero, le condizioni di salute del regista sono progressivamente migliorate e alla fine i medici hanno deciso di dimetterlo questa mattina.

In una nota, Tinto Brass ha fatto sapere di stare meglio e di essere sulla via del totale recupero, ringraziando i medici e il personale ospedaliero per la professionalità e tutti coloro che hanno espresso la propria vicinanza in un momento molto delicato. Il pensiero più speciale, però, è per la sua Caterina, sposata nel 2017, a undici anni di distanza dalla morte di Carla Cipriani, la prima moglie del regista. «Dove c'è un grande amore, c'è una grande forza. Caterina mi ha dato e continua a darmi la gioia di vivere» - il pensiero di Tinto Brass - «Posso ancora dire che il senso della vita è essere presenti per godere di ogni istante».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 15 Luglio 2019, 18:44 - Ultimo aggiornamento: 15-07-2019 18:45

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO