Pesaro, i ladri con il piede di porco forza la porta blindata, entrano in pasticceria e svuotano la cassa

Sabato 16 Novembre 2019
Pesaro, i ladri con il piede di porco entrano in pasticceria e svuotano la cassa

PESARO - Furto nella notte, l’obiettivo dei ladri questa volta è una pasticceria. Ma più che la golosità a spingere i malviventi ad agire sono stati i soldi. Il fatto è successo nella notte tra giovedì e venerdì in un orario compreso fra la mezzanotte e le quattro.

LEGGI ANCHE:
L'inquilino non paga, il proprietario non riesce a vendere la casa da 7 anni: «Costretto a vivere da mia madre»

A processo un insegnante di religione: «Bimbo preso per il collo e immobilizzato»

Non è chiaro se si possa essere trattato di ladro solitario o di più malviventi ma quello che è certo è che hanno forzato la porta blindata di ingresso della pasticceria San Marco in piazzale degli innocenti, una zona molto centrale di Pesaro. Si tratta di una pasticceria molto rinomata e conosciuta in città. Probabilmente i malviventi si sono serviti di un piede di porco o comunque di un attrezzo che potesse fare leva per aprire il portone. Una volta all’interno del locale si sono diretti subito in cassa dove hanno forzato il registratore per poter asportare l’intero cassetto che contenente monete e banconote. «I ladri hanno agito sicuramente dopo la mezzanotte - spiegano alla pasticceria San Marco - questo perché la pizzeria che c’è qui a fianco chiude verso le 23,30 e il nostro laboratorio per la produzione di dolci, salati, cornetti e pizzette apre alle 4. Quando siamo arrivati ci siamo accorti della porta forzata e del cassetto mancante registratore di cassa. I ladri hanno preso circa 200 o 300, euro la rimanenza del fondo cassa».

© RIPRODUZIONE RISERVATA