Pesaro, tutti fuori con il sole: altri 58 furbetti multati lunedì. Sono quasi 800 dall'inizio dell'emergenza

Martedì 7 Aprile 2020
Pesaro, tutti fuori con il sole: altre 58 persone multate lunedì. Sono quasi 800 dall'inizio dell'emergenza

PESARO - Le giornate di sole rendono più dure da digerire le limitazioni legate al Coronavirus, ma a Pesaro si sta esagerando: decine di persone multate anche lunedì 6 aprile.

LEGGI ANCHE:
Emergenza Covid, passa la legge: rimandati al 31 luglio bollo auto e tributi regionali

Coronavirus, Ceriscioli rassicura le Marche: «Non siamo come la Lombardia: picco passato. Ma non molliamo»

Sono stati 1.239 i controlli effettuati nella giornata di ieri, 6 aprile, per la verifica sull’osservanza del divieto di spostamentoi, che hanno portato alla contestazione di 58 violazioni. Sempre nella giornata di ieri sono stati effettuati 408 controlli alle attività commerciali senza alcuna contestazione di illeciti.
Con quelli di ieri, i controlli sugli spostamenti hanno raggiunto complessivamente il numero di 24.376 con 774 contestazioni di violazioni, mentre per gli esercizi commerciali il numero totale dei controlli è arrivato a 11.184, con 20 illeciti rilevati. Giovedì prossimo si terrà un Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica nell’ambito del quale sarà pianificata l’attività di controllo dell’osservanza delle prescrizioni e dei divieti relativi agli spostamenti in occasione delle prossime festività pasquali. “Proprio in relazione alle più recenti risultanze della diffusione dell’epidemia nella provincia, che mostrano una graduale inversione di tendenza, si rende necessario - sottolinea il Prefetto Lapolla - far rispettare scrupolosamente tutte le misure di contenimento adottate dal Governo e dalla Regione per evitare l’insorgere di nuovi focolai e per non vanificare lo straordinario lavoro svolto da tutti gli operatori sanitari della provincia, ai quali rivolgo il mio più sincero sentimento di gratitudine”.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA