Porto Recanati, smonta il rame dalla cabina Enel: arrestato in flagrante il predone dell'oro rosso

Giovedì 31 Ottobre 2019
Porto Recanati, smonta il rame dalla cabina Enel: arrestato in flagrante il predone dell'oro rosso

PORTO RECANATI - Preso un predone dell'oro rosso.

Monsano, sciacallo sorpreso a rubare nel Mercatone chiuso per fallimento

Pesaro, predoni dell'oro rosso in azienda: in fuga con 20mila euro di rame e ottone

Ieri i militari della Stazione Carabinieri di Porto Recanati, supportati  da personale della Compagnia di Intervento Operativo dell’8° Reggimento Carabinieri Lazio, hanno tratto in arresto in flagranza di reato un  uomo della provincia fermana, già noto per i suoi trascorsi penali, sorpreso con arnesi da scasso mentre rubava indisturbato del rame in una cabina Enel su fondo privato in zona Pineta di quel centro. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA