Chiara Ferragni, bufera per l'aperitivo in montagna con l'elicottero: «Ottimo esempio con la crisi climatica ed energetica»

Gli utenti si dividono tra chi critica e chi difende l'influencer e i suoi amici

Chiara Ferragni nella bufera per l'aperitivo in montagna con l'elicottero
Chiara Ferragni nella bufera per l'aperitivo in montagna con l'elicottero
3 Minuti di Lettura
Martedì 6 Settembre 2022, 09:53

Chiara Ferragni al centro delle polemiche. L'influencer e imprenditrice, mentre il cambiamento climatico fa sparire neve e ghiacciai dalle montagne, ha scelto di fare, durante un soggiorno in Svizzera, un aperitivo ad alta quota, spostandosi con l'elicottero.

Elisa Esposito, la "prof di Corsivo" torna single: la confessione su TikTok

Chiara Ferragni e l'aperitivo con l'elicottero

Fino a ieri, Chiara Ferragni si trovava in Svizzera in compagnia di alcuni amici, tra cui la collega Chiara Biasi e l'imprenditore Filippo Fiora. Proprio quest'ultimo ha organizzato il singolare aperitivo in montagna, utilizzando ben due diversi elicotteri per trasportare il gruppo di amici. Tra i ghiacciai sempre più a rischio, il gruppo ha allestito un tavolo per l'aperitivo, tra cibo e brindisi con il Dom Pérignon.

Le polemiche

Se Chiara Ferragni aveva raccontato l'insolita (e inquinante) gita nelle sue Instagram Stories, l'architetto, designer e imprenditore Filippo Fiora ha deciso di documentare tutto con un post contenente foto e video della giornata. Esponendosi anche a diversi commenti negativi, alcuni dei quali, stando a quanto si legge, sono stati anche cancellati. Le critiche e gli attacchi, però, sono diventate un'ondata difficile da contenere: in molti hanno condannato la decisione di utilizzare due elicotteri per un aperitivo in montagna mentre ghiacciai millenari stanno letteralmente sparendo proprio a causa dell'inquinamento e del cambiamento climatico. E c'è chi ricorda agli influencer che il loro ruolo comporta anche importanti responsabilità, a cominciare dall'esempio che dovrebbero dare ai follower, specialmente quelli più giovani.

Il web si divide

«In piena crisi climatica ed energetica, perché non andare a bere champagne sui ghiacciai, prima che scompaiano definitivamente? È un'aberrazione totale vista l'urgenza dei cambiamenti climatici, e oltre tutto mentre tutto il resto della gente deve fare sacrifici e cuocere la pasta nell'acqua tiepida voi ostentate questo stile di vita. Che schifo, che vergogna», scrive un'utente di Instagram sotto il commento di Filippo Fiora. E molti altri commenti sono dello stesso tenore, mentre c'è chi parla apertamente di «cafonata». Non manca però chi difende il gruppo di amici di Chiara Ferragni: c'è chi parla di invidia sociale e di «rosiconi» e chi si complimenta per aver organizzato una gita fuori porta così particolare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA