Accoltellato alle spalle, trovato morto in campagna un uomo di 31 anni. E' giallo

Lunedì 17 Febbraio 2020
Porto Sant'Elpidio, accoltellato alle spalle, trovato morto in campagna un uomo di 30 anni. E' giallo

PORTO SANT'ELPIDIO- Choc a Porto Sant'Elpidio questa mattina, dove è stato ritrovato il cadavere di uomo di 30 anni, con una serie di ferite di arma da taglio alla schiena. Per gli inquirenti non ci sono dubbi che si tratti di omicidio.

LEGGI ANCHE: Tragico schianto all'incrocio nella notte: muore una donna, ferito il figlio

L'allrme è stato lanciato poco dopo l'alba da un passante che ha notato il corpo nella campagna di via Pescolla, nella zona periferica della Corva. Sono stati allertati i carabinieri ed i sanitari, ma il personale medico non ha potuto che constatare la morte dell'uomo, un 30enne del posto di origini rumene. Sul corpo, ed in particolare sulla schiena, erano infatti evidenti i segni di una serie di coltellate. La vittima è il 31enne Mihaita Radu, 31enne rumeno abitante da anni Porto Sant'Elpidio.

 È stato raggiunto da oltre dieci coltellate alla schiena Mihaita Radu. È quanto emerge dall'esame cadaverico effettuato sul corpo dell'uomo, che aveva piccoli precedenti per droga e reati contro il patrimonio. I carabinieri non escludono al momento nessuna pista. Ma ritengono che Radu sia stato aggredito altrove, forse in una casa, e poi trasportato già morto, o agonizzante, nel punto in cui è stato trovato: in mezzo ad un campo, poco distante dalla strada, dove è rimasta una grossa chiazza di sangue. Il giallo è ancora tutto da dipanare. 
Intanto sono stati allestiti posti di blocco in tutta la provincia di Fermo. 

Ultimo aggiornamento: 17:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA