Ascoli, i familiari lo trovano nel campo: gravissimo un 30enne colpito da un colpo di fucile

Lunedì 3 Febbraio 2020
Ascoli, i familiari lo trovano nel campo: gravissimo un 30enne colpito da un colpo di fucile

ASCOLI - E ricoverato in gravi condizioni all’ospedale regionale di Torrette il trentenne che questa mattina è rimasto ferito gravemente da un colpo di un fucile da caccia. Si tratta di un giovane residente in uno dei comuni della Vallata dl Tronto che ieri mattina intorno alle 5 è stato trovato dai suoi familiari in un campo gravemente ferito dal colpo partito dal fucile da caccia.

LEGGI ANCHE:
Schianto contro l'auto e rovinosa caduta: grave un motociclista di 30 anni

Lite per l'affidamento della figlia, aggredisce i suoceri e i poliziotti: 30enne in manette

Dopo essere stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Mazzoni, è stato sottoposto ad accertamenti che hanno rivelato un quadro clinico decisamente grave tanto da indurre i medici a disporre il trasferimento del giovane in eliambulanza all’ospedale regionale di Ancona. Le sue condizioni vengono definite molto gravi e i medici si sono riservati la prognosi. Su quanto accaduto stanno ora indagando i carabinieri di Ascoli che hanno intenzione di ricostruire l’accaduto. Il trentenne, qusta mattina, sarebbe uscito di casa intorno alle 5 prendendo preso con sè uno dei fucili da caccia presenti in casa. Poco dopo, i suoi familiari, in un aperta campagna, hanno trovato il giovane gravemente ferito dal colpo partito dal suo fucile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA