Palio del mare, che festa: la vittoria va ai bianchi delle Balene

Palio del mare, che festa: la vittoria va ai bianchi delle Balene
Palio del mare, che festa: la vittoria va ai bianchi delle Balene
di Sonia Amaolo
3 Minuti di Lettura
Lunedì 4 Luglio 2022, 06:50

PORTO SANT’ELPIDIO  - La più sospirata e coraggiosa edizione del Palio del mare è questa che ci siamo lasciati alle spalle nel primo fine settimana di luglio, dopo due anni di stop si sono scatenate le energie. Tra spettacolo, staffetta e premiazioni è stata una suggestione unica. Premiato in termini di presenze il coraggio degli organizzatori che hanno dovuto inventarsi un nuovo modo di fare spettacolo.

C’è stato uno sforzo notevole, con tecnici di altissimo livello. Hanno vinto il Palio le bianche Balene, capitanate da Matteo Simoni con Marco Catini ad allenare la squadra e Giorgia Perugini alle coreografie. Al secondo posto i verdi Delfini, caporione Orietta Cicchinè con Kozlova Irina Gennadievna per le coreografie e Danilo Splendiani allenatore degli atleti. Al terzo posto le Sirene, capitano Fabio Alcida, allenatrice Laura Paniccià, coreografa Catia Massetti. Quarti i Cavallucci Marini in rosso, caporione Simone Passamonti, allenatrice Pamela Sgariglia, Tania Paoletti alle coreografie. Quindi gli Squali in giallo, caporione Michela Incipini, preparatore atletico Manolo Sisti, coreografie Simone Vennitti e Marika Silla, hanno ceduto il Palio dopo le ultime due edizioni vinte nel 2018 e 2019.


Il palmarès
Con questa vittoria le Balene pareggiano i conti con le Sirene, i due rioni con edizioni vinte: 7 dal 1992 ad oggi. Ma in fondo hanno vinto tutti perché il Palio non è solo la staffetta, è il grande spettacolo che c’è a monte, la sfilata, la musica, le danze in strada a due passi dal mare, le voci che commentano la serata, il gioco di squadra, le novità in termini di attrattive e qualità dell’acustica. Eccellente organizzazione con spettacoli itineranti, circo teatro, balli di gruppo.


L’omaggio
Ci sono stati momenti di grande emozione nel ricordo di Bruno Brasili, fondatore dell’Atletica che, con cinque rioni della Faleriense, organizza il Palio. Migliori frazionisti per gli Squali sono stati: Giacomo Paccapelo, Andrea Incipini miglior atleta; per i Cavallucci Marini Rebecca Spano, per le Sirene Kimberly Falconi e Lorenzo Raven, per i Delfini Maurizio Pagnotta, per le Balene Riccardo Galletti, Pietro Brandizi, Chiara Natali e Francesco Santoni.


Il particolare
È stata un’edizione sperimentale, innovativa, per sopperire ai carri mancanti c’è stato un più elevato sforzo organizzativo a livello tecnico e logistico. A commentare la serata sul palco c’erano Wais Ripa e Mauro Leoni, le due anime del Palio insieme al presidente dell’Atletica Sante Isidori, con Paolo Paoletti e Valentina Angelini, queste voci hanno dato fondo all’energia accompagnando ogni movimento, ogni azione, ogni emozione. Dj set Radio Faleria sulla Terrazza a Mare di via Marina ha dato il suo contributo all’animazione. Dal giuramento dei 5 caporioni il 30 giugno in chiesa con don Tarcisio Chiurchiù alle premiazioni di sabato notte, è stato un crescendo di emozioni e già è febbre in attesa della prossima edizione.


Il commento
«Un grande evento, uno degli appuntamenti immancabili del calendario estivo» dice il sindaco Nazareno Franchellucci. Gli organizzatori ringraziano quanti hanno creduto nell’iniziativa partecipando, sostenendo la manifestazione che ormai contraddistingue Porto Sant’Elpidio per lo spettacolo estivo ineguagliabile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA