Preso il truffatore della ricarica Postepay: aveva sfilato mille euro ad uomo che voleva vendere la scrivania

Mercoledì 25 Maggio 2022
Preso il truffatore della ricarica Postepay: aveva sfilato mille euro ad uomo che voleva vendere la scrivania

PORTO SAN GIORGIO - Mette in vendita su un noto portale internet una scrivania per il prezzo di mille euro, ma il sedicente compratore lo raggira spingendolo a bonficargli la cifra allo sportello bancomat: denunciato dai carabinieri il truffatore, è un 34enne d Pistoia.

La scorsa settimana, un uomo di Porto San Giorgio ha posto in vendita su internet una scrivania al prezzo di 1.000 euro. Subito dopo la pubblicazione dell’annuncio, veniva contattato telefonicamente da un soggetto il quale dichiarava di essere interessato all’acquisto, proponendogli di voler effettuare il pagamento mediante ricarica su carta prepagata postapay. Riusciva quindi a convincere il venditore a raggiungere una postazione Postamat, ove eseguire l’operazione. sul luogo, a seguito di indicazioni telefoniche dell’acquirente, dopo aver fatto inserire la postapay nell’apparecchio atm al venditore, gli forniva tutte le informazioni per ricevere la ricarica della somma pattuita. Invece l’inserimento dei codici digitati sulla macchina determinava, di fatto, l’addebito della somma di circa 1.000 euro sulla carta dell’anziano sangiorgese. I carabinieri, in pochi giorni, dopo aver acquisito ed analizzato la documentazione bancaria unitamente ai tabulati telefonici, all’esito di tutti gli accertamenti riuscivano ad indiviuare il truffatore identificandolo in un 34enne residente in provincia di Pistoia, che veniva denunciato per truffa.

 

Ultimo aggiornamento: 14:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA