Confcommercio striglia il sindaco Loira
"Non è più tempo di rinviare le scelte"

Martedì 10 Febbraio 2015
Confcommercio striglia il sindaco Loira "Non è più tempo di rinviare le scelte"

PORTO SAN GIORGIO - "Non è più tempo di rinviare decisioni e interventi". La Confcommercio torna in pressing sul sindaco. Loira deve rilanciare il commercio della città. I punti fermi dell'associazione di categoria sono la creazione di un'isola pedonale in centro, le perplessità sulla nascita di un polo di grande distribuzione nell'area ex Cossiri "che potrebbe dare il colpo finale al centro", l'importanza di un ponte ciclabile sul fiume Ete e i "troppi e poco qualificati" mercatini. E il primo cittadino dà il suo appoggio alla sigla sindacale. Primo step: incontro a stretto giro di posta per la definizione dell'occupazione di spazi pubblici con i gazebo.

"Troppi e poco qualificati mercatini - dicono alla Confcommercio - che, oltre a sviluppare una concorrenza non più sopportabile per i negozi a posto fisso, creano anche problemi alla circolazione". "Non è più tempo di rinviare scelte che, seppur dolorose per alcuni, potranno ridare respiro ad una città che, come la nostra, era il centro del Fermano" ha detto il presidente Giuliano Remia.

Ultimo aggiornamento: 11 Febbraio, 05:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA