Porto San Giorgio, cantieri in centro per il taglio delle radici e i nuovi asfalti. Messa in sicurezza del cuore della città

Porto San Giorgio, cantieri in centro per il taglio delle radici e i nuovi asfalti. Messa in sicurezza del cuore della città
Porto San Giorgio, cantieri in centro per il taglio delle radici e i nuovi asfalti. Messa in sicurezza del cuore della città
di Serena Murri
4 Minuti di Lettura
Martedì 4 Ottobre 2022, 04:40

PORTO SAN GIORGIO - Al via i lavoro in viale Cavallotti e viale dei Pini. Si tratta di lavori che per il comune hanno la priorità. L’assessore ai lavori pubblici, Lauro Salvatelli: «Un intervento necessario la messa in sicurezza di queste strade». Si tratta di un ampio progetto possibile grazie alla somma già stanziata dalla passata amministrazione di quasi 400 mila euro che include i parcheggi di viale Cavallotti e quelli di viale dei Pini. «Si tratta di lavori che erano stati stoppati con l’estate e che sono stati ripresi ora che la stagione lo permette essendoci i fondi - ha precisato Salvatelli- sarebbe stato un peccato non utilizzarli». 

 

Verranno messi in sicurezza i parcheggi, rimossi gli asfalti dove le radici hanno creato un effetto stile montagne russe. Verranno «grattate» le radici per poi riasfaltare il manto stradale e rifare i cordoli. «Me ne sono già occupato quando ero assessore 12 anni fa - ha ricordato Salvatelli - avevo fatto lo stesso tipo d’intervento a piazza Torino». 

Seguiranno interventi simili nelle vie: via Martiri di Cefalonia, via della Vittoria/via Castelfidardo, via Donatello, via Fossaceca, via Le Marine, via Giuliano da San Gallo. Come ha spiegato l’assessore ai lavori pubblici, Lauro Salvatelli: «Porto San Giorgio ha tante criticità, una di queste sono questi pini e io devo seguire le emergenze oltre, ovviamente, a dover fare i conti con le casse soprattutto in un momento come questo con i grandissimi aumenti avuti negli ultimi periodi che hanno reso sempre più difficile progettare interventi grandi. Così procediamo con interventi a macchia di leopardo per tamponare le necessità».

A parte la somma di 240 mila euro per il rifacimento del manto stradale da via Milano, fino alla chiesa della Sacra famiglia «un progetto grandissimo, stiamo cercando fondi dalla Regione Marche per una partecipazione alla spesa». Quasi ultimati i lavori a piazza Gaslini per l’asfaltatura dell’area che accoglie i parcheggi. Tre stralci: i parcheggi, la messa in sicurezza del tratto confinante e la risistemazione dell’asfalto. Anche lì, attorno all’area vi è il medesimo problema legato alle radici dei pini. Novità anche per la Statale Sud, dove è imminente l’installazione di un semaforo a chiamata di nuova generazione e l’ allargamento della carreggiata, cosa che dovrebbe andare a migliorare anche la viabilità, oltre alla sicurezza per i pedoni che devono attraversare in quel tratto di strada. 

L’intervento, arriva infatti dopo alcune segnalazioni dei residenti fatte ai consiglieri Fabio Bragagnolo e Andrea Rogante. Di quella via, con le nuove opere sarà consentito uno scorrimento più veloce e adeguato del traffico in prossimità di un’area commerciale con una viabilità complessa. Verrà fatta una corsia di accumulo laterale a ovest, dove verrà ricoperto un fossato, dal lato opposto sarà rifatto il marciapiede ad est della Statale. Oltre a questo comporterà, l’introduzione di una nuova corsia da sud a nord. Si tratta dell’ingresso della città e dunque una zona importante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA