Caparezza, Litfiba ed Emmanuel, ecco il tris d'assi nell’estate della ripartenza. E memorizzate le date

Caparezza, Litfiba ed Emmanuel, ecco il tris d'assi nell estate della ripartenza. E memorizzate le date
Caparezza, Litfiba ed Emmanuel, ecco il tris d'assi nell’estate della ripartenza. E memorizzate le date
di Massimiliano Viti
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 25 Maggio 2022, 06:00

MONTE URANO -  «Siamo pronti. Vogliamo lasciare un segno». Sono le parole di Lucia Gallucci, presidente della Pro Loco Monte Urano, associazione che per il Bambù Festival 2022 ha calato tre assi: 10 agosto Caparezza, il giorno dopo i Litfiba e il 12 Tommy Emmanuel. Nulla da invidiare ad un una rassegna di una grande città.

 

I concerti si svolgeranno al parco fluviale Langer, che finalmente diventa teatro di grandi eventi. Era dal 2 agosto 2016, dal concerto di Anastasia in piazza della Libertà, che il centro calzaturiero non ospitava artisti di questo calibro. A distanza di 6 anni, di cui 2 di pandemia, la Pro Loco torna ad indossare il vestito delle serate di gala.


«Con il Bambù Festival dell’anno scorso abbiamo fatto una prova e sondato il terreno per renderci di conto di come il parco fluviale Langer potesse ospitare un concerto. E quest’anno abbiamo deciso di puntare in alto» afferma Gallucci, tra l’altro grande fan dei Litfiba e quindi felicissima. «Non ci siamo accontentati delle varie proposte che ci sono passate sotto le mani, anche di giovani artisti molto in voga. Ma i Litfiba sono un’altra cosa. In molti ci stanno chiedendo “ma come avete fatto?” Sinceramente non lo so. So che siamo determinati e abbiamo grande forza di volontà. Vogliamo lasciare il segno».

Gallucci non nega che concerti così importanti e ravvicinati richiederanno un grande impegno e una macchina organizzativa perfetta. Una sfida che la presidente accetta volentieri: «Siamo pronti per accogliere una grande folla, consapevoli delle nostre capacità e con grande senso di responsabilità per garantire la sicurezza necessaria e offrire uno spettacolo di altissima qualità. E sono sicuro che gli artisti ci daranno grandi soddisfazioni». Le prevendite dei concerti sono aperte. Prima del Bambù Festival, la Pro Loco Monte Urano organizzerà l’Horror Festival, in programma nella prima metà di luglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA