Guida in stato di ebrezza e falsa identità: due denunciati a Porto San Giorgio

Guida in stato di ebrezza e falsa identità: due denunciati a Porto San Giorgio
Guida in stato di ebrezza e falsa identità: due denunciati a Porto San Giorgio
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 28 Settembre 2022, 16:55

PORTO SAN GIORGIO - Guida in stato di ebrezza e falsa identità: due automobilisti sono stati denunciati dai carabinieri. I militari della sezione Radiomobile di Fermo hanno segnalato un 46enne e un 54enne, entrambi residenti nel Fermano, durante gli accertamenti a Porto San Giorgio. Il primo è stato intercettato mentre guidava dopo aver alzato troppo il gomito, l’altro, invece, ha fornito generalità false.

Tasso alcolemico triplo del consentito

Nel primo caso i carabinieri hanno fermato una Fiat Panda: al momento del controllo dei documenti e alla richiesta di presentazione del libretto di circolazione e della patente, il conducente ha manifestato un linguaggio sconnesso e non chiaro. A quel punto i militari si sono insospettiti e hanno sottoposto l’uomo al controllo con l’etilometro, al quale il 46enne è risultato positivo, presentando un tasso alcolemico che sfiorava il triplo di quello massimo consentito dalla legge.

Il passeggero fornisce false generalità

Durante la medesima sera, un altro equipaggio del Radiomobile ha fermato una Seat Arona con due uomini a bordo: quello alla guida, dell’età di 73 anni, è risultato in regola con i documenti, mentre il passeggero ha affermato di non avere documenti con sé, per questo ha fornito verbalmente le sue generalità. Il fatto che l’uomo apparisse molto nervoso, ha di fatto insospettito i militari che dopo alcuni controlli, hanno potuto riscontrare che quest’ultimo aveva mentito sulle sue generalità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA