Assicurazioni non pagate e truffe nelle pratiche on line: in aumento le polizze taroccate

Assicurazioni non pagate e le truffe nelle pratiche on line: in aumento le polizze taroccate
Assicurazioni non pagate e le truffe nelle pratiche on line: in aumento le polizze taroccate
di Nicola Baldi
3 Minuti di Lettura
Sabato 8 Gennaio 2022, 08:40

FERMO  - Continuano i controlli sulle auto che girano senza assicurazione. Un fenomeno allarmante già segnalato alla fine dello scorso anno dalle forze dell’ordine e che si ripresenta, ovviamente, anche con il nuovo anno. Un problema gravissimo in caso d’incidente: per questo motivo crescono anche le segnalazioni di automobiliti pirata.

Spesso si tratta di conducenti che non hanno l’assicurazione o che preferiscono non farsi cogliere sul fatto perché non erano in condizione di guidare e avevano, ad esempio, bevuto troppo prima di mettersi al volante. Spesso si gira anche senza aver fatto la revisione, obbligatoria dopo i primi 4 anni di vita del mezzo e poi dopo ogni 2. Si rischiano multe assai salate ma anche sequestri del mezzo, eppure in tanti continuano a ignorare gli obblighi di legge.


Ovviamente il comportamento più grave è quello di chi non paga l’assicurazione. Numerose le multe da parte della polizia, ma anche della polizia locale, ad esempio quella di Porto Sant’Elpidio. La mancata copertura assicurativa è un fenomeno che ha, nel tempo, un sensibile rilievo tanto che, come segnalato dalla Questura alla fine del 2021, siamo a circa 300 violazioni alla normativa nel corso di un anno. Quasi una multa al giorno. A livello nazionale il fenomeno interessa circa il 6% dei veicoli che sono in circolazione. Nella casistica rientrano sia le auto immatricolate anni fa ma anche recentemente acquistate, alle quale si unisce, per quelle più datate, anche la mancata revisione. In questo caso le multe vanno da 900 a 3mila euro, oltre alla decurtazione di 5 punti sulla patente. Nei casi di recidiva (già dalla seconda volta), a carico del trasgressore la norma prevede il raddoppio della sanzione, il ritiro della patente di guida e il fermo del veicolo per 45 giorni. Ma in alcuni casi la mancanza dell’assicurazione è stata determinata da truffe perpetrate online nei confronti di inconsapevoli acquirenti delle polizze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA