Botte e maltrattamenti alla madre per comprare alcolici col reddito di cittadinanza: arrestato

Martedì 16 Giugno 2020
Roma, maltrattava la madre per gestire il reddito di cittadinanza: arrestato

ROMA - Sotto effetto di alcol e psicofarmaci maltrattava brutalmente e ripetutamente la madre. Sempre lo stesso il motivo delle discussioni: la gestione della tessera del reddito di cittadinanza. L'uomo, un 41enne romano, è stato arrestato a Roma dagli agenti del commissariato San Giovanni, diretto da Mauro Baroni. Inquilino al piano superiore della casa di proprietà della vittima, puntualmente pretendeva di averne la piena disponibilità.

LEGGI ANCHE:
Coronavirus, dalle Marche 200 milioni a fondo perduto per famiglie e imprese/ Come fare domanda

Laboratori mobili e tamponi a tappeto per spegnere il focolaio Covid all'Hotel House


Per questo già una volta aveva messo a soqquadro la sua camera da letto alla ricerca della tessera del reddito di cittadinanza che lei aveva nascosto per timore che il figlio la utilizzasse per comprare alcolici. Notate dai poliziotti le ecchimosi al collo e alle braccia della donna dopo il tentativo di strangolamento da parte del figlio nel corso di una precedente lite, è stato attivato il protocollo Eva e l'uomo, arrestato per maltrattamenti, è stato portato a Regina Coeli.

Ultimo aggiornamento: 12:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA