Locanda Centimetri Zero al Vinitaly ad aprile con quattro etichette prodotte nel Piceno

Locanda Centimetri Zero al Vinitaly ad aprile con quattro etichette prodotte nel Piceno
Locanda Centimetri Zero al Vinitaly ad aprile con quattro etichette prodotte nel Piceno
3 Minuti di Lettura
Domenica 20 Febbraio 2022, 08:55

SPINETOLI - Al Vinitaly ci saranno i ragazzi di Centimetro Zero, la locanda sociale di Spinetoli nata da un progetto che coinvolge disabilità, autoproduzione e recupero creativo. Al salone di Verona, dal 10 al 13 aprile, presenteranno le quattro etichette che il noto winemaker Roberto Cipresso ha curato con loro, nel suo laboratorio a Montalcino: Soqquadro Rosso e Soqquadro Bianco, Spumante Centimetro Zero e Vino da Favola.

 

«Dopo aver fatto il vino pestando l’uva con i piedi - esordisce Cipresso - dopo aver creato delle etichette meravigliose e raccontato favole capaci di narrare la storia dei vini andiamo tutti al Vinitaly. Sarà un’occasione stupenda per mostrare con orgoglio il nostro lavoro, con l’ambizione, che è anche un sogno, di fare qui una cantina. Un obiettivo che dia dignità, ordine, allegria e cultura intorno a questa dimensione sociale così importante». Alcuni dei ragazzi di Centimetro Zero presenti - Marino, Daniele, Alessandro, Francesca, Barbara, Lorenzo - si dichiarano fieri ed emozionatissimi per l’appuntamento veronese.

Tutti parteciperanno a dei laboratori: «Per prepararli al Vinitaly - racconta Roberta D’Emidio, che segue l’attività dei ragazzi - incontreranno Francesco Quercetti di Slow Wine per il vino e saranno con Giammarini per preparare cioccolatini per le degustazioni». La possibilità di andare al Vinitaly arriva anche grazie al supporto di Meding Group, struttura di Monsampolo operante nel settore della medicina e della sicurezza del lavoro: «Siamo presenti in situazioni dove si incontra spirito imprenditoriale devoto al sociale - dichiara l’amministratore Antonio Persano - e qui il valore aggiunto è dato dalle persone che partecipano, in grado di non fermarsi davanti a problematiche evidenti. Inoltre, il connubio con la sostenibilità ambientale e l’alta enologia, ci rende orgogliosi di far parte del progetto».

Da quattro anni Centimetro Zero è presente nella guida Osterie d’Italia di Slow Food: «Quest’anno siamo stati inseriti in quella del gambero Rosso» conclude Emidio Mandozzi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA