San Benedetto, dehors in centro
le dieci multe, scoperte irregolarità

Mercoledì 1 Febbraio 2017
I dehors sotto la lente

SAN BENEDETTO - Lo spazio per la raccolta differenziata, i bagni per i disabili e le strutture completamente chiuse sono tra le infrazioni più ricorrenti tra i locali con gazebo a cui è stato sollevato cartellino giallo, nelle ultime settimane. Una decina i verbali elevati dagli agenti della polizia municipale ai danni dei locali del centro. Sì perché ora l’occhio è puntato sul perimetro centrale e poi ci si sposterà verso le vie adiacenti e poi verso Sud. Ma la parola d’ordine rimarrà: controlli a tappeto e multe oltre al rischio di vedersi ritirare il permesso di occupazione di suolo pubblico. Il tutto in attesa di un nuovo regolamento. Oltre dieci i verbali emessi nel giro di un paio di settimane. Subito dopo le festività infatti si era proceduto a una mappatura dei dehors presenti in città e poi sono scattati i controlli. Si è iniziato dal centro e in particolare è stato posto sotto la lente di ingrandimento il quadrilatero delimitato da via XX Settembre a Ovest, piazza San Giovanni a Nord, il pontino di viale Moretti a Est e piazza Matteotti a Sud. Una volta terminata quest’area ci si sposterà nelle vie limitrofe, dove insistono diversi locali e ristoranti per poi raggiungere viale De Gasperi e Porto d’Ascoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA