Colpi fotocopia, malviventi in tour in Riviera. Cresce la preoccupazione dei residenti

Venerdì 14 Gennaio 2022
Colpi fotocopia, malviventi in tour in Riviera. Cresce la preoccupazione dei residenti

SAN BENEDETTO  - Potrebbe trattarsi di una banda che ha fatto un “tour” di pochi giorni in Riviera quella che ha commesso i furti che si sono registrati tra la fine della scorsa settimana e l’inizio di questa. È una delle ipotesi degli investigatori che stanno lavorando ai vari episodi che hanno visto i malviventi colpire prima a Porto d’Ascoli e poi nella zona di viale De Gasperi.

 

Si tratta di episodi di criminalità non distanti l’uno dall’altro, molto simili dal punto di vista del modo di operare e che quindi potrebbero avere gli stessi autori. Il primo furto risale al pomeriggio di sabato quando i banditi hanno colpito in una abitazione di via Bissolati. Potrebbero essere stati intercettati da alcune telecamere che si trovano nella zona del lungomare e di via Mare.

Il secondo si è verificato invece in via Strampelli, a poca distanza da via Togliatti e via Voltattorni, uniche possibile vie di fuga oltre alla Statale 16. Anche lì ci sono telecamere private che potrebbero aver intercettato l’auto dei malviventi. Il caso più grave, e quello dove i dispositivi potrebbero dare una grossa mano agli investigatori, è quello di via Lombardia con uno dei malviventi che, sorpreso da un familiare della padrona di casa, ha mostrato il coltello facendosi largo per fuggire via. Quindi un ultimo colpo, martedì in via Voltattorni, dove a sparire sono stati un televisore e l’auto dello sfortunato padrone di casa. I ladri hanno trovato le chiavi del veicolo e se la sono presa una volta usciti dall’abitazione appena visitata.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA