Ascoli, Coronavirus, non è tempo di scherzi: premi di Carnevale rinviati di una settimana

Sabato 29 Febbraio 2020
Ascoli, Coronavirus, non è tempo di scherzi: premi di Carnevale rinviati di una settimana

ASCOLI - La cancellazione di tutte le manifestazioni culturali e artistiche anche nella provincia picena sta creando enormi problemi a chi li organizza, a causa della necessità di reperire date alternative da promozionare. A farne le spese non sono soltanto le proiezioni cinematografiche e gli spettacoli teatrali ma anche la tradizionale cerimonia di premiazione del concorso riservato ai gruppi mascherati del Carnevale di Ascoli

LEGGI ANCHE:
Pesaro, migliorano i malati di Coronavirus, fiato sospeso per cinque tamponi positivi in attesa di conferma

Ancona e le Marche isolate e dimenticate. «Caro ministro Boccia, ci scopre adesso con il Coronavirus?»

La manifestazione si sarebbe dovuta tenere domani pomeriggio a Palazzo dei Capitani ma nonostante la seconda ordinanza di Ceriscioli per arginare il Coronavirus che stoppa i divieti fino alla mezzanotte di oggi, sarà probabilmente spostata a domenica 8 marzo. «Il direttivo dell’associazione, però, si riserva di attendere l’inizio della nuova settimana» si mantiene cauto il presidente Marco Olori, perchè si teme che ci possa essere addirittura una terza ordinanza se i contagi si estenderanno alle cento torri. In attesa del verdetto sui vincitori di categoria (126 i gruppi iscritti al concorso) domani mattina alle 11 la giuria si riunirà per l’estrazione dei fortunati cinque biglietti della Lotteria del Carnevale, a cui andranno altrettanti buoni per spesa alimentare. «Comunque martedì temevo un netto calo fisiologico di spettatori in piazza che per fortuna non c’è stato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA