Buttavano gli sfalci in un bosco, la Forestale denuncia i titolari di due aziende di manutenzione del verde

L'intervento dei carabinieri forestali
L'intervento dei carabinieri forestali
2 Minuti di Lettura
Venerdì 18 Marzo 2022, 11:26 - Ultimo aggiornamento: 16:25

COMUNANZA I militari della Stazione carabinieri forestale di Comunanza hanno denunciato alla  Procura della Repubblica di Ascoli due titolari di aziende per la manutenzione del verde. Durante il servizio di perlustrazione ordinaria del territorio, i trasgressori sono stati colti in flagranza di reato dai militari mentre scaricavano all’interno di un bosco il rimorchio pieno di scarti vegetali, in località Gerosa. L’illecito contestato si è concretizzato per aver trasportato e abbandonato circa 5 quintali di rifiuti vegetali provenienti da potature e manutenzione di giardini, materiale classificato come “rifiuto” non pericoloso. 

"L’attività illecita - spiegano i Forestali - si configura oltre che quale illecito ambientale anche quale azione di concorrenza sleale in quanto le aziende segnalate alla Magistratura, operando secondo la modalità illegale, risparmiavano i costi legati allo smaltimento dei rifiuti a norma di legge sostenuti invece dalle ditte che agiscono correttamente. Il controllo ordinario del territorio operato giornalmente dai Carabinieri Forestali assume una valenza fondamentale sia nella prevenzione e repressone dei reati commessi in danno dell’ambiente sia in termini di sicurezza, protezione e conservazione degli ecosistemi naturali, a tutela delle risorse ambientali e della biodiversità".

© RIPRODUZIONE RISERVATA