Dario non ce l'ha fatta: morto in ospedale l'operaio 56enne travolto da un contenitore

Castignano, Dario non ce l'ha fatta: morto in ospedale l'operaio 56enne travolto da un contenitore
Castignano, Dario non ce l'ha fatta: morto in ospedale l'operaio 56enne travolto da un contenitore
2 Minuti di Lettura
Martedì 15 Dicembre 2020, 09:04

CASTIGNANO - Dario Biricocoli non ce l’ha fatta. L’operaio di 56 anni di Ripaberda che giovedì scorso era rimasto coinvolto in un grave incidente sul lavoro alla Covalm di Rotella, è deceduto ieri all’ospedale regionale di Torrette dove si trovava ricoverato e dove, nei giorni scorsi, era stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. Nelle ultime ore il suo quadro clinico si è ulteriormente aggravato provocandone il decesso.

LEGGI ANCHE:

Il cinquantaseienne, giovedì mattina, si trovava all’interno dell’azienda che produce alimenti surgelati quando un recipiente di grandi dimensioni con all’interno circa 300 chilogrammi di legumi lo ha travolto facendogli perdere l’equilibrio. Nella caduta l’operaio ha sbattuto violentemente la testa a terra . Trasportato in eliambulanza all’ospedale regionale, le sue condizioni erano apparse sin da subito gravissime. Dario Biricocoli lascia la moglie e due figli e la notizia della sua morte ha destato profondo sconcerto nella comunità di Ripaberarda dove viveva e anche tra i suo colleghi di lavoro che lo descrivono come un uomo molto altruista sempre pronto ad aiutare il prossimo. In tanti, appresa la triste notizia, hanno partecipato al dolore dei suoi familiari. Il magistrato ha aperto un fascicolo. Non appena arriverà il nulla osta, i familiari potranno disporre le esequie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA