Domenica auto da corsa con passeggeri speciali: le persone disabili vanno a tutto gas

Venerdì 22 Ottobre 2021 di Cristiano Pietropaolo
Domenica auto da corsa con passeggeri speciali: le persone disabili vanno a tutto gas

ASCOLI  - Quella di domenica sarà una giornata all’insegna dello sport inclusivo con “Rally anch’io”, consentendo alle persone con disabilità di salire a bordo di auto da corsa. L’iniziativa avrà luogo dalle 10 nel piazzale dello stadio Del Duca. Sport e sociale ancora insieme grazie ad Automobile club, Picena non vedenti e alla squadra corse Gabrielli Motorsport.

 

«Bisogna andare oltre le barriere - sottolinea l’assessore allo Sport Nico Stallone. - Questa è la città dei motori e la Picena non vedenti è stata la prima realtà sportiva nella disabilità che è andata oltre le difficoltà del quotidiano. Questa iniziativa è rivolta a tutto il mondo della disabilità». 


«Gli eventi crescono La nostra città è un punto di riferimento importante per l’automobilismo e la Picena non vedenti lo è in tanti sport come il torball- aggiunge l’assessore ai Servizi sociali Massimiliano Brugni. - L’integrazione non si fa solo a parole. Questa è la partenza di tante attività che si possono fare insieme e Rally anch’io può diventare un impegno fisso». 


Marco Piergallini, presidente della Picena non vedenti aggiunge: «C’è stata una buona risposta dai nostri soci e anche da parte delle altre associazioni. Abbiamo proposto questo evento per dare la possibilità ai disabili di provare delle emozioni su macchine da corsa e speriamo che anche il meteo ci assista». Pierluigi Terrani, direttore sportivo Gruppo sportivo Automobile club Ascoli spiega: «Entrare in una macchina da corsa è sempre emozionante e far incontrare questi due mondi sarà una bella esperienza. Nel futuro non possiamo fare altro che migliorare la manifestazione. Alla guida di una delle auto ci sarà anche una ragazza». Maurizio Curzi, consigliere dell’Ac Ascoli ricorda che «Su un’auto da competizione si può regalare un momento di gioia a tutti».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA