Si alza la guardia sui minori: potenziati i controlli nei quartieri. Il sindaco: «Bisogna vigilare nei luoghi di ritrovo»

Domenica 31 Ottobre 2021 di Bianca Vichi
Si alza la guardia sui minori: potenziati i controlli nei quartieri. Il sindaco: «Bisogna vigilare nei luoghi di ritrovo»

SENIGALLIA - Minori sorvegliati speciali e controlli incrementati nei quartieri e nelle frazioni. Sono gli obiettivi che l’Amministrazione comunale ha individuato nel Dup, documento unico di programmazione, per la polizia locale. Finalità che dovranno essere perseguite dal 2022 al 2024. Sono questi gli anni di riferimento del documento che verrà approvato a breve in Giunta e che sarà la base da cui partire per la redazione del bilancio di previsione 2022 e per il triennale 2022-2024. 

 


«Abbiamo previsto un’intensificazione dell’attività di vigilanza di quartiere e nelle frazioni – spiega il sindaco Massimo Olivetti – con un controllo preventivo e sistematico dei punti sensibili e di maggiore frequentazione da parte dei cittadini». Una presenza più capillare sul territorio per stare al fianco della popolazione. L’altro obiettivo sono gli adolescenti. «Bisogna vigilare sulla sicurezza urbana dei minori – aggiunge il primo cittadino – nei luoghi in cui sono soliti ritrovarsi». Sul versante della sicurezza da tempo c’è un problema di teppismo. Gli ultimi episodi sono avvenuti la notte scorsa quando in alcuni giardini cittadini dei gruppetti di ragazzini si sono divertiti a spargere pomodoro nei giochi dei bambini e in alcuni anche “bisognini” dei cani, che non è difficile trovare nei parchi. Uno scherzo che molti genitori non hanno però gradito ieri mattina, quando hanno portato i bambini al parco, dovendo impedire loro di utilizzare i giochi imbrattati. 

L’attenzione della polizia locale, come indicato dall’Amministrazione comunale sarà data anche al contrasto dell’abuso di alcol tra i minori, applicando gli strumenti a disposizione come, tra tutti, il divieto per i minori previsto dal regolamento di polizia urbana di circolare nel territorio comunale con alcolici. E’ previsto il sequestro e la multa a carico dei genitori. E’ stato inserito nel 2013. «Sul versante della sicurezza, più in generale, metteremo a disposizione della polizia locale la strumentazione adeguata – conclude il sindaco Massimo Olivetti – per effettuare i controlli in maniera efficace e sicura, coinvolgendo i cittadini con incontri dove verrà fornito materiale informativo sulle regole da rispettare e sulle azioni da intraprendere per difendersi, come nel caso delle truffe agli anziani». Accanto ad un incremento di controlli è in previsione anche un nuovo sistema di videosorveglianza con occhi elettronici, da installare in città e nelle frazioni, oltre alla riattivazione di quelli presenti ma non funzionanti. Saranno utili come deterrenti e per risalire agli autori di eventuali illeciti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA