Portonovo, dopo la forte mareggiata
i vigili urbani misurano le concessioni

Martedì 28 Agosto 2018
Portonovo, dopo la forte mareggiata i vigili urbani misurano le concessioni

ANCONA - Onde alte due metri, spiaggia divorata, blackout elettrico e, tanto per gradire, una tubatura rotta che ha allagato la discesa e ha causato la chiusura parziale dell’unica strada d’accesso alla baia. Portonovo si è risvegliata con metà litorale mangiato dalla mareggiata, un’insolita distesa di soffice sabbia al posto dei caratteristici sassi e un blitz a sorpresa dei vigili urbani che, nonostante i disagi determinati nel weekend dal maltempo, hanno eseguito misure e rilievi nelle concessioni dalle parti del molo. Si è trattato di «sopralluoghi e verifiche, senza che sia stato riscontrato nulla di grave», spiegano dal Comando di polizia municipale. Controlli di routine?
Il fatto che siano stati eseguiti il 27 di agosto, a stagione pressoché conclusa e dopo una mareggiata, lascerebbe pensare a un esposto di qualche cittadino, almeno così si sospettava ieri nella baia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA